Alla scoperta del tartufo estivo detto Lo scorzone

Alla scoperta del tartufo estivo detto Lo scorzone

Alla scoperta del tartufo estivo detto Lo scorzone

Nessun commento su Alla scoperta del tartufo estivo detto Lo scorzone

“La scoperta di un manicaretto nuovo fa per la felicità del genere umano più che la scoperta di una stella”


Lo scorzone, che prende il nome dalla sua ruvida e durascorza esterna, è un tartufo nero, chiamato anche tartufo estivo, il cui nome scientifico è TuberAestivumVitt. Gli alberi che costituiscono il terreno fertile per la sua crescita sono la roverella, il leccio, la quercia, il cerro, il carpino e il nocciolo. Cresce nei terreni diversi : da quelli sabbiosi a quelli argillosi , nei boschi e nelle pinete, dal littorale marino a circa 1000 metri di altitudine. Ilperiodo di raccolta inizia a maggio e prosegue fino all’autunno inoltrato. Armatevi di allegria e di macchina fotografica!

Se vi domanderete come gustare il vostro scorzone appena scovato, niente paura. Vi suggeriamo di sperimentare la nostra deliziosa ricetta delle vere tagliatelle all’uovo fatte in casa, con una noce di burro e una spolveratina di tartufo.

 

Avatar

About the author:

Leave a comment


trip advisor
zooverholiday check




Rigone in Chianti
Via Leonardo da Vinci, 12, 50050 Montaione Firenze
+39 0571 697862 / +39 333 1706321
info@rigoneinchianti.it

  • 0.000000lag
  • 0.000000lag
  • 0.000000lag
  • 0.000000lag

P.IVA / V.A.T. 01483650485

Back to Top